8 passi per proteggersi dagli stalker online

0
85

Prima che Internet diventasse ciò che è oggi, una forza onnipervadente, il termine "troll" esisteva nel vecchio folklore svedese e nordico. Ma questo è il XXI secolo, dove la tecnologia ci regala meraviglie e orrori in egual misura, e uno di questi orrori è il cyberstalking, o stalking online, che spesso si trasforma in cyberbullismo.

Quando usiamo il termine cyber stalking, non vogliamo svalutarlo usandolo nel contesto in cui è abitualmente utilizzato. Così, quando i tuoi genitori spesso prestano un'attenzione indesiderata agli aggiornamenti dei tuoi social media, anche se può essere fastidioso, non si qualifica come cyberstalking.

Cos'è lo stalking online

Il Cyberstalking o stalking online è quando qualcuno traccia ogni tua attività online con vari mezzi come email, IM, commenti sui tuoi post e immagini, con l'intenzione di molestarti.

Questo è molto diverso dal semplice controllare il profilo Instagram della persona per il quale hai una cotta. Potresti essere lì solo per dare un'occhiata al suo nuovo look, ma un cyber-stalker farebbe un ulteriore passo avanti, tenendo traccia ad esempio di quando la foto è stata scattata e dove è stata scattata.

È come una sorveglianza h24, che scava in profondità in quegli aspetti della tua vita, che non condividi nemmeno con il mondo.

Abbiamo compilato una lista, per aiutarti a mantenere la tua vita privata al riparo da quegli occhi indiscreti.

Quindi leggila per essere al sicuro in rete!

1. Disconnettersi sempre

Always Log Out

Mentre la maggior parte di noi è molto vigile con i nostri telefoni, i computer portatili personali sono una storia diversa. Spesso li lasciamo incustoditi mentre partecipiamo alle telefonate o alle riunioni.

Se devi lasciare il tuo computer portatile incustodito per qualche minuto, assicurati di scollegarti da tutte le app e i profili dei social media. Inoltre, utilizzare uno screensaver con una password.

2. Attivare sempre le impostazioni sulla privacy

Always Switch On Your Privacy Settings

I profili sociali che scegliete di rendere pubblici contengono tutti i vostri dati anagrafici. Non puoi lasciare che il mondo possa vederlo e accedervi, se vuoi essere al sicuro. Per evitare di farlo, attivare le impostazioni sulla privacy sui profili dei social media. Ciò garantirà che i tuoi dati personali siano noti solo alla tua cerchia ristretta di fiducia.

3. Utilizzare un software per evitare che lo spyware venga installato sul computer

Use A Software To Prevent Spyware From Becoming Installed On Your Computer

Installare sul computer un software di protezione che lo protegga da virus invasivi e tentativi di phishing. Questi software non solo fungono da baluardo contro i tentativi di hacking, ma anche da deterrente per i cyber stalker.

4. Disattivare i metadati nelle immagini e le immagini che pubblichi online

Turn Off Your Metadata In The Images And Pictures You Post Online

In termini generali, i metadati sono quei dati che danno accesso a ulteriori informazioni. Quando diciamo metadati nelle foto, sono le informazioni come il luogo in cui la foto è stata scattata, la posizione, i tempi e i profili dei social media di coloro che sono lì con voi nella foto.

Per evitare che ciò accada, disattivare funzioni come il geo-tagging e il tagging durante la pubblicazione delle immagini online.

5. Evitare l'uso del Wi-Fi pubblico

Avoid Using Public Wi-Fi

A meno che e fino a quando non sia necessario, si dovrebbe evitare di utilizzare il Wi-Fi pubblico.

L'utilizzo del Wi-Fi pubblico rende il tuo dispositivo vulnerabile e ti mette a serio rischio, soprattutto quando navighi in siti web non sicuri. Se necessario, utilizzare una connessione Wi-Fi pubblica ma scollegarla dopo l'uso e fare clic sull'opzione di dimenticarla.

6. Non condividere costantemente sui social media

Don’t Overshare On Social Media

L'impulso a condividere sui media è piuttosto incontrollabile, soprattutto quando si vuole raccontare al mondo come sta accadendo la tua vita. Ma vorremmo consigliarvi di usare cautela a questo proposito.

Ti ricordi quando l'icona popolare dei social media, Kim Kardashian, è stata vittima di un incidente di rapina a mano armata? Beh, i rapinatori sapevano quando Kim sarebbe stata vulnerabile, proprio perché avrebbe ampiamente documentato la sua vita nei minimi dettagli sui suoi social media.

Pertanto, fate attenzione a ciò che state condividendo sui vostri social media e date il minor numero di informazioni possibile.

7. Gestisci bene le tue password

Manage Your Passwords Well

E' ovvio, ma lo ribadiamo per il bene comune. Non basare le password sulle date di nascita e sui nomi dei propri cari.

Questi possono essere facilmente intuibili. Cercate di renderli il più possibile casuali e, inoltre, cambiateli frequentemente. Inoltre, evita di usare la stessa password per tutti i tuoi account.

8. Non rendere pubblici i tuoi itinerari/calendari di viaggio

Do Not Make Your Travel ItinerariesCalendars Public

Cerca di non rendere pubblici i tuoi calendari e gli itinerari di viaggio. Se ottieni un e-vite per un evento su un sito web di social media, e riconosci pubblicamente la tua presenza, il tuo stalker saprà dove ti trovi.

Invece di farlo, puoi inviare una mail all'host individualmente per confermare la tua presenza sul posto. Sarebbe molto più sicuro.

Tieni a mente questi suggerimenti la prossima volta che accedi al tuo profilo sui social media. Ricorda, la tua sicurezza è nelle tue mani. E se notate attività sospette sui vostri account online, prendete provvedimenti immediati segnalando l'accaduto.

Se sei a conoscenza di altri suggerimenti che possono fungere da deterrente per i cyber stalker, condividili con noi nella sezione commenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here