Garcinia Cambogia: funziona veramente per perdere peso?

0
57

La Garcinia cambogia (GC) è un piccolo frutto a forma di zucca che cresce nel Sud-Est asiatico e in India.

Il principale principio attivo presente nella buccia della garcinia cambogia è l'acido idrossicitrico (HCA), che secondo alcune ricerche può aiutare alcune persone a perdere peso.

Garcinia Cambogia

Attualmente esistono almeno 14 prodotti diversi contenenti HCA, venduti al banco o su internet ai consumatori, etichettati come "garcinia cambogia".

La maggior parte delle persone sono attratte dall'idea di utilizzare la Garcinia Cambogia a causa del potenziale che può fornire, quasi senza sforzo, di rapida perdita di peso senza la necessità di cambiare dieta o stile di vita.

La Garcinia cambogia di per sé non è un prodotto nuovo, infatti, è stata consumata in alcune parti dell'Asia per molti anni, anche se non allo scopo di perdere peso.

Da quando la Garcinia Cambogia (tradizionalmente nota anche come il tamarindo del Malabar) ha iniziato ad acquisire popolarità diversi anni fa - dopo essere apparsa spesso nei media e nelle trasmissioni televisive popolari legate alla salute - le vendite sono aumentate drasticamente.

Sempre più persone stanno acquistando questo cosiddetto "farmaco miracoloso per la perdita di peso" nella speranza di perdere il grasso corporeo e dello stomaco con cui hanno lottato per anni.

Dimagrire con la Garcinia Cambogia

Ma proprio come la maggior parte degli altri integratori di perdita di peso, pillole e prodotti dimagranti, gli studi scientifici riguardanti gli effetti della Garcinia Cambogia e sulla sua sicurezza sono stati mescolati con opinioni meno attendibili.

Cerchiamo di fare un po' di chiarezza:

Mentre ci sono alcune prove che l'HCA potrebbe essere in grado di aiutare nella perdita di peso, anche quando qualcuno non si allena spesso e non cambia la sua dieta di molto, ci sono anche alcune preoccupazioni per quanto riguarda alcuni effetti collaterali che potrebbero verificarsi su certi individui.

Ricordate che solo perché la Garcinia Cambogia è derivata da un frutto naturale, non significa che è sempre completamente sicuro.

Quindi, la garcinia cambogia alla fine merita di essere provata? Qual è la verità sul suo presunto potere dimagrante?

Diamo un'occhiata a come funziona l'HCA, in quali situazioni la garcinia cambogia potrebbe essere utile, e quali reazioni sono possibili quando si utilizza qualsiasi tipo di farmaco naturale per la perdita di peso.

Infine, vale la pena considerare il fatto che molte volte vediamo varie diete di moda e prodotti pubblicizzati per aiutare la perdita di peso, ma ciò che funziona davvero sul lungo periodo è vivere uno stile di vita sano.

La Garcinia Cambogia funziona? Cosa ci dicono gli studi

Le recensioni sulla Garcinia Cambogia, risultati delle ricerche e la perdita di peso dei testimonial sono stati mischiati a dir poco.

Tra i benefici della Garcinia, quello di gran lunga più pubblicizzato è la sua capacità di favorire la perdita di peso. Altre affermazioni che sono comunemente fatte circa gli effetti positivi della garcinia cambogia includono:

  • perdita di appetito o meno di desiderio di mangiare rispetto al solito
  • riduzione del desiderio di cibi malsani, come la dipendenza da zucchero
  • umore più positivo (compresa la sensazione di essere più felici, più energici e meno stanchi)
  • aumento dell'energia e della concentrazione
  • livelli stabilizzati di zucchero nel sangue
  • miglioramento dei movimenti intestinali
  • dolori articolari ridotti
  • miglioramento dei livelli di colesterolo
  • un desiderio più forte di essere fisicamente attivi

Qualcuna delle indicazioni di cui sopra non è stata corroborata da studi scientifici, ma altre invece lo sono state.

Esaminiamo i benefici della garcinia cambogia che veramente hanno un certo merito e sembrano essere efficaci in qualche modo:

1. Perdita di peso

Alcuni studi hanno provato che la garcinia cambogia potrebbe, davvero, essere in grado di aiutare la perdita di grasso, oltre ad alcune delle altre preoccupazioni per la salute di cui sopra, anche se la sua efficacia è raramente forte o coerente.

Ad esempio, la ricerca suggerisce che l'HCA funziona bloccando un certo enzima chiamato adenosina trifosfato-citrato-liasi, che contribuisce alla formazione delle cellule di grasso.

Ma gli studi che confrontano gli effetti della garcinia cambogia ai controlli hanno trovato che potrebbe aumentare la perdita di peso solo di uno o due chili in media.

Questi risultati sono esattamente ciò che i ricercatori hanno pubblicato sul Journal of Obesity nel 2011. Quando hanno confrontato le persone che hanno preso l'estratto di garcinia cambogia a quelle che non lo hanno fatto, la differenza di peso è stata notata. 

La meta-analisi ha esaminato i risultati di 12 diversi percorsi che coinvolgono la garcinia cambogia e ha rivelato una differenza statisticamente significativa nella perdita di peso favorendo l'uso di prodotti di garcinia cambogia contenenti HCA.

Tuttavia, l'analisi ha anche trovato che alcuni studi hanno mostrato effetti collaterali digestivi ("eventi avversi gastrointestinali") erano due volte più comuni nei gruppi HCA rispetto al placebo.

Un altro studio nella meta-analisi ha riportato una significativa diminuzione della massa grassa nel gruppo HCA rispetto al placebo, due studi hanno riportato una significativa diminuzione del grasso viscerale / grasso sottocutaneo / totale delle aree grasse nel gruppo HCA rispetto al placebo.

Un altro studio pubblicato sul Journal of the American Medical Association ha però trovato che la garcinia cambogia, utilizzata per 12 settimane (dosaggio 1.500 milligrammi) "non è riuscita a produrre una significativa perdita di peso e la perdita di massa grassa oltre a quella osservata con placebo".

2. Abbassamento dell'appetito

Alcuni studi hanno hanno suggerito che è possibile che l'HCA presente nella garcinia cambogia possa aiutare ad abbassare l'appetito, aumentando la produzione del neurotrasmettitore serotonina, che è associato a sentimenti di calma e felicità - e quindi, a volte, alla soppressione dell'appetito, meno voglie e ridotto desiderio di cibi "di conforto". Gli studi sugli animali dimostrano che potrebbe anche contribuire ad aumentare l'apporto energetico.

Tenete a mente, tuttavia, che questo non è il caso di tutte le persone, e ci sono altri modi per gestire meglio il vostro appetito e aumentare la produzione di serotonina (come mangiare pasti equilibrati con cibi proteici e carboidrati sani a orari regolari per tutto il giorno).

3. Colesterolo inferiore

C'è un certo supporto scientifico per la garcinia cambogia, sul fatto che sia in grado di migliorare i livelli di colesterolo e abbassare i trigliceridi alti.

Potrebbe anche essere in grado di aiutare ad aumentare il colesterolo "buono" HDL. Non è sicura per chiunque stia già assumendo farmaci che influiscono sul colesterolo, tuttavia, e i suoi effetti non sembrano essere molto affidabili o forti.

Gli studi hanno trovato che la Garcinia cambogia non ha "nessun effetto significativo sui parametri antropometrici, REE, trigliceridi o livelli di glucosio", ma potrebbe avere un piccolo effetto sulla riduzione del colesterolo.

Tenete a mente che ci sono anche molti altri modi naturali per migliorare i livelli di colesterolo, tra cui l'esercizio e mangiare più fibre alimentari da alimenti ad alta fibra come verdure, noci, semi e fagioli.

4. Glicemia stabilizzata

Infine, cosa dire degli effetti della garcinia cambogia sui livelli di zucchero nel sangue? Esistono alcune prove che dimostrano che la garcinia cambogia può aiutare a controllare la glicemia migliorando il modo in cui le cellule assorbono il glucosio (zucchero) da utilizzare per l'energia.

Un modo in cui potrebbe migliorare la perdita di peso è attraverso l'inibizione degli enzimi alfa-amilasi pancreatici, cambiamenti nella glucosidasi alfa intestinale e alterazioni nella sintesi degli acidi grassi. Questo potrebbe essere in grado di cambiare il modo in cui i carboidrati vengono metabolizzati. 

Questo potrebbe aiutare il vostro corpo a rispondere meglio all'insulina, anche se può aumentare il rischio di avere bassi livelli di zucchero nel sangue in alcune persone.

Se avete una storia clinica di oscillazioni della glicemia, siete pre-diabetici, diabetici o prendete farmaci che alterano gli effetti dell'insulina, la Garcinia cambogia potrebbe abbassare la glicemia pericolosamente.

Anche se questo non sembra accadere in tutti coloro che prendono la Garcinia cambogia, è qualcosa di diverso da considerare e qualcosa da discutere con il medico.

Quanto Garcinia Cambogia si dovrebbe prendere?

Se si decide di provare a prendere la Garcinia cambogia per la dimagrire o altri benefici, ecco cosa c'è da sapere sulle raccomandazioni di dosaggio per i prodotti contenenti HCA:

  • Gli studi sulla Garcinia cambogia hanno utilizzato una vasta gamma di dosi, da un grammo a 2,8 grammi al giorno. Dosi tipiche sono di solito tra 250 e 1.000 milligrammi al giorno.
    Anche la durata degli studi è stata molto varia, andando da due a 12 settimane alla volta.
  • La dose ottimale di HCA è attualmente ancora sconosciuta. Non è chiaro se un dosaggio più elevato di HCA significhi anche una maggiore biodisponibilità dell'HCA una volta consumato.
  • Sembra esserci una correlazione significativa tra il dosaggio di HCA e la perdita di peso corporeo, il che significa che dosi più elevate hanno effetti leggermente maggiori.
  • La Garcinia cambogia continua ad essere il supplemento più utilizzato negli studi per la fornitura di HCA, tuttavia oltre alla Garcinia, l'HCA può essere trovato anche in integratori a base ibisco.
  • Poiché la maggior parte degli studi hanno indagato gli effetti della Garcinia cambogia presa per circa otto settimane, i ricercatori ritengono che questo sia in definitiva "un tempo troppo breve per valutare gli effetti del HCA sul peso corporeo".

Consigli finali

Per non sbagliare, evitate di acquistare prodotti a base di garcinia cambogia che non segnalno tutti gli altri ingredienti inclusi o livelli accurati di HCA.

Molte formule sono realizzate da produttori che utilizzano solo una frazione del principio attivo o della dose standard per contenere i costi. Leggete sempre le etichette e cercate le parole "garcinia cambogia pura" e "estratto di acido idrossicitrico (o HCA)" (dovrebbe essere circa il 50-60% del prodotto).

Se si acquista una miscela e si vede un ingrediente elencato senza una quantità, che può essere una bandiera rossa che non sai esattamente cosa stai ottenendo.

CONDIVIDI
Articolo precedenteParah Woman: profumo fruttato per donna
Redazione Gruppo Amiche
La nostra redazione è costantemente impegnata nel ricercare fonti attendibili e produrre contenuti informativi, guide e suggerimenti utili gratuiti per i lettori di questo sito.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here