I 6 errori che portano al divorzio tutti i matrimoni

0
166

Non preoccuparti, non è ancora tutto rovinoso e cupo. Se avete avuto l'inclinazione a cliccare su questo articolo dopo aver letto il titolo, c'è ancora speranza per voi!

Il matrimonio è un grande impegno e, come si dice nel linguaggio comune, è un impegno che dura diverse vite. E se siete in nausea al pensiero di passare una vita con una sola persona, siamo qui per dirvi che non è poi così male...

Ora, venendo a coloro che sono entrati volentieri nel vincolo sacro del matrimonio, e ora stanno lottando per tenerlo a galla.

Prima di tutto, vogliamo assicurarvi che questo non è lo scenario finale del mondo. Il matrimonio, come tutto il resto della vita, ha bisogno di duro lavoro, e non esiste un modello perfetto di matrimonio. Ognuno ha i suoi punti di forza e di debolezza. In secondo luogo, hai riconosciuto che è necessario mettere in quel duro lavoro, ed è fantastico.

Ora, in un modo simile autocorrettivo, abbiamo compilato una lista di errori fatali, che ogni mortale legato in una relazione coniugale dovrebbe evitare se vuole che la loro relazione fiorisca. Quindi facciamo una passeggiata lungo la corsia dei passi mancanti coniugali mortali, che ne dici?

1. Lasciare che i vostri piaceri corporei prendano il sopravvento

Il matrimonio è un legame tra due anime. Questa affermazione è in una certa misura vera. L'altra metà della verità è che è un legame fisico condiviso che solidifica il matrimonio.

Il lavoro, le faccende di tutti i giorni, i bambini e un milione di altre responsabilità possono rendere impossibile prendersi del tempo per qualche intimo uno contro uno. E questo è un grave errore. Porta ad una disconnessione che, in casi estremi, spinge le persone a cercare quella connessione mancante al di fuori del matrimonio.

Per gli ingenui, mettiamola così. Se si desidera un matrimonio sano e cordiale, mettere in qualche sforzo tra le lenzuola, e ne fanno una priorità.

2. Confronto tra la realtà e l'ideale

Nessuna frase fa più male al tuo matrimonio di quella che inizia con: "Vorrei che tu lo fodssi come..." Tieni i paragoni fuori dal tuo matrimonio.

Prendete il vostro coniuge per quello che lui/lei, e non per quello che potrebbero essere. Ti risparmieresti il dolore di un cuore spezzato e della casa, nel lungo periodo.

3. Volere essere troppo comodi

Lasciatemi illustrare questo con un aneddoto. A pochi mesi dal mio matrimonio, ho fatto una routine per salutarlo la sera nel mio solito, pigiama con lacci, e una vecchia T-shirt.

Pochi giorni dopo, io e mio marito siamo usciti per una festa e ci siamo trasformati in qualcosa che non era così comodo. Il sollievo che ho visto sul volto di mio marito, mi ha fatto capire che stavo rallentando.

Quindi, morale della storia, non cadono in schemi familiari, solo perché sembrano comodi. Fai sì che il tuo partner si senta apprezzato mettendo in qualche sforzo, sia a casa tua che a te stesso.

4. Lasciare che le famiglie entrino nel vostro matrimonio

Questo è particolarmente rilevante nel nostro contesto culturale, dove i matrimoni riguardano tanto, se non di più, le rispettive famiglie degli sposi quanto lo sposo. Va bene se vuoi il saggio consiglio dei tuoi genitori perché hanno la saggezza degli anni con loro. Tuttavia, non è accettabile dare loro l'autorità per entrare nel vostro matrimonio.

Il segreto dei matrimoni felici - confini ben definiti.

5. Evitare le questioni economiche

Sembra una questione molto delicata, ed è per questo che ogni questione fiscale dovrebbe essere discussa e discussa in maniera molto dettagliata e non messa sotto il tappeto. Piuttosto che rimproverarsi l'un l'altro per le abitudini di spesa in un secondo momento, è meglio iniziare da un terreno chiaro.

E' meglio se ti togli subito i soldi dalla strada. Crea un budget realistico e lavora per soddisfarlo come una squadra. Inoltre, realizzare obiettivi finanziari su cui entrambi potete lavorare insieme.

6. Non dare al vostro coniuge spazio di decompressione

Mentre un buon matrimonio si basa sul lavoro di squadra, anche le singole unità devono funzionare bene, perché funzioni bene. Questo significa che alcuni tempi di inattività da soli sono un prerequisito per un matrimonio sano: prendersi un po' di tempo libero come individuo e andare in viaggio da soli.

Ricaricati.

I giorni trascorsi a parte vi faranno solo guardare avanti al vostro partner e vi daranno anche abbastanza tempo per decomprimere. Incoraggia anche il tuo coniuge a farlo.

Ora che avete questa tabella di marcia, siamo sicuri che sarete in grado di evitare questi passi falsi e di avere un matrimonio senza intoppi. Ricordate, per il tango ci vogliono due persone, quindi date una mano al vostro partner per farlo funzionare e, se necessario, motivateli a lavorarci sopra.

Conoscete altri pensieri o modelli comportamentali che possono danneggiare fatalmente un matrimonio? Fatecelo sapere nella sezione commenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here