colazione_da_Tiffany 0

Un diamante è per sempre … o forse! 05/16/12

Solitario o pavè, grande o piccolo, costoso o economico, un diamante è per sempre! O almeno così dovrebbe essere, visto che fin dalla notte dei tempi rappresenta il più classico ...


Solitario o pavè, grande o piccolo, costoso o economico, un diamante è per sempre! O almeno così dovrebbe essere, visto che fin dalla notte dei tempi rappresenta il più classico suggello d’amore. Le sue radici storiche affondano nel lontano Egitto (dove l’anello rappresentava la promessa nuziale) e si tramanda che il diamante fosse stato regalato dall’Arciduca Massimiliano d’Austria a Maria di Borgogna. Quest’ultima lo indossò nel quarto dito (anulare), in corrispondenza della vena del cuore (ed è così anche oggi). Da quel momento, nell’immaginario collettivo (spesso solo della donna!) il diamante incastonato in un anello è considerato un segno di amore universale o di un imminente matrimonio: per questo lo si immagina tra le mani di un giovane e valoroso principe a cavallo!


Ma tutto ciò è ancora attuale?
Per molte donne sì, perché è l’emblema dell’anello di fidanzamento con la sua purezza ed eleganza, la sua esclusività che rimane eterna nel tempo ( o almeno così dovrebbe essere!), per cui non è un caso se per le donne innamorate il diamante risulta essere sempre desiderato, al punto tale da mostrarlo a tutti non appena indossato. Ma bisogna dire che, oggi, gli uomini sono molto restii a donare un diamante. Colpa del costo esoso dell’ambito gioiello o dell’impegno eccessivo che potrebbe rappresentare?
Domanda molto ardua e dalla risposta quanto mai incerta. Di sicuro non è “l’abito che fa il monaco”, perché la presenza di un anello al dito non darà la certezza di un amore eterno, se si considera l’instabilità sentimentale degli ultimi tempi.
Tuttavia costituisce pur sempre un impegno, la promessa di una vita da condividere insieme. E per una donna questo è importante: sbandierare ai quattro venti di aver ricevuto un diamante è come gridare al mondo intero che l’amore del proprio partner è infinito. Tuttavia, un amore senza diamante è degno di essere vissuto: la semplicità è un valore che va oltre ogni gioiello!

In ogni caso, se doveste avere la fortuna di essere condotte in gioielleria per la scelta diretta di un favoloso diamante, sappiate che ne esistono diversi tipi da abbinare alla propria personalità:

- tondo: per una donna che ama essere in armonia con il mondo che la circonda.
- ovale: per la donna equilibrata
- navette o marquise: per la donna eclettica
- a goccia: per la donna creativa e materna
- a smeraldo: per la donna classica
- quadrato: per la donna sicura di sé ed ottimista
- a cuore: per la donna assai romantica

E voi di che diamante siete? Buona scelta e … speriamo che duri!


You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

close comment popup

Leave A Reply